Accertamento della velocità SCOUT SPEED

 
Come faccio a vedere la fotografia effettuata con l'apparecchio SCOUT Speed?
Ti è stato notificato un verbale per superamento dei limiti di velocità accertato dalla Polizia Locale di Feltre e vuoi vedere la fotografia? Segui le istruzioni indicate nella seconda pagina del verbale che ti è stato notificato, puoi andare direttamente alla ricerca del verbale seguendo questo link.
 
Come faccio a vedere il punto esatto in cui è stata scattata la foto?
Se non riesci ad individuare la posizione in cui era il veicolo al momento dell'accertamento dalle foto scattate ed inserite nel link sopra indicato, nel verbale notificato sono indicate le coordinate GPS. Basterà inserire il numero delle coordinate GPS indicate nel verbale, in un motore di ricerca mappe, avendo l'accortezza di sostituire la virgola con il punto.
 
Cos’è  lo "Scout Speed"?
Lo “Scout Speed” è un  dispositivo per il rilevamento della velocità istantanea dei veicoli,  montato su di una normale auto della Polizia Locale di Feltre, che può essere usato sia con pattuglia in movimento che in stazionamento. L'antenna radar e la videocamera di cui è dotato documentano le infrazioni con immagini ad alta risoluzione corredate di tutte le informazioni necessarie alla contestazione della violazione. Inoltre, è in grado di operare con qualsiasi tipo di illuminazione, dunque anche di notte e nelle gallerie.
L'APPARECCHIO PUO' ESSERE UTILIZZATO ANCHE PER IL CONTROLLO SULLA REGOLARITA' SULLA REVISIONE E COPERTURA ASSICURATIVA DEI VEICOLI.
 
Come funziona?
Un monitor touch screen montato sulla vettura della Polizia Locale, consente di selezionare il limite di velocità ed il sistema può rilevare le auto, sia nel senso di marcia che in quello contrario, scattando l’immagine della targa e segnalando le coordinate GPS del luogo dove è stata scattata.
 
Posso vedere dalla fotografia scattata, chi era alla guida del veicolo?
Con lo Scout Speed è possibile l'accertamento delle infrazioni misurando la velocità dei veicoli che circolano nella direzione opposta a quella della pattuglia nel pieno rispetto delle norme sulla riservatezza e di quanto disposto dalla Circolare del Ministero dell'Interno del 14 agosto 2009 (Direttiva per garantire un'azione coordinata di prevenzione e contrasto dell'eccesso di velocità sulle strade). Il dispositivo, infatti, operando con illuminatore IR e con un filtro sulla telecamera (che non permette il passaggio di frequenze diverse dalla luce infrarossa), oscura di fatto il parabrezza non rendendo visibili gli occupanti.
A tutela della riservatezza dei soggetti comunque visibili nelle foto (ad esempio pedoni o occupanti dei veicoli) l'operatore di polizia provvede ad oscurare le parti del fotogramma che riguardano gli stessi, come previsto dal Garante per la Protezione dei dati personali con la Deliberazione 8 aprile 2010 (par. 5.3.1 lett. b).
 
La Polizia Locale ha l'obbligo di fermare il veicolo che ha commesso l'infrazione?
Ai sensi del Codice della Strada - art. 201 - e secondo quanto previsto dal decreto di omologazione non sussiste l'obbligo di fermare il veicolo ai fini della contestazione della violazione.
 
La postazione deve essere segnalata?
Il decreto ministeriale 139/07, che tratta delle modalità di segnalazione delle postazioni di rilevamento della velocità, e il decreto Ministeriale 282 del 13 giugno 2017  chiariscono che la segnalazione non è prevista nel caso di rilevazione della velocità con modalità dinamiche, ovvero che le disposizioni in tema di segnalazione degli autovelox non si applicano per un dispositivo installato a bordo dei veicoli preposti alla misura della velocità “ad inseguimento” quali l’apparecchio Scout Speed in dotazione alla Polizia Locale di Feltre. Per modalità dinamica  non deve intendersi solo l’inseguimento ma anche le altre modalità di accertamento eseguite con il veicolo degli organi di Polizia Stradale in movimento, a fianco, o nel verso di marcia opposto, del bersaglio (la vettura del presunto trasgressore dei limiti di velocità).
 
Lo strumento Scout Speed deve essere omologato?
Lo strumento Scout Speed è stato approvato con il decreto dirigenziale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n.1323/2012 e successive estensioni. 
 
Lo strumento Scout Speed deve essere sottoposto a verifica periodica di funzionalità?
Lo strumento Scout Speed è sottoposto a verifiche periodiche annuali che consentono di accertare le perfette condizioni funzionali del dispositivo. Tali verifiche di funzionalità sono effettuate da un tecnico della casa costruttrice e consistono nel controllo degli aspetti formali del dispositivo, della corretta corrispondenza dei numeri di serie di ogni componente a quelli del set originale e in alcune verifiche funzionali attuabili tramite una procedura guidata. 
 
Lo strumento Scout Speed deve essere sottoposto a verifica periodica di taratura?
Lo strumento Scout Speed è sottoposto annualmente a verifica di taratura presso un centro accreditato presso il S.N.T. - Sistema Nazionale di Taratura – Accredia.
 
Ho ricevuto un verbale per eccesso di velocità (limite superato di oltre 10km/h): devo comunicare i dati della patente?
I dati del conducente devono essere dichiarati SEMPRE, ANCHE SE IL PROPRIETARIO E' ANCHE IL CONDUCENTE TRASGRESSORE. Se viene effettuata la comunicazione dei dati del conducente entro il termine di 60 giorni dalla notifica del verbale verranno decurtati i punti alla persona che era alla guida al momento della violazione, mentre se non effettui la comunicazione, oppure non vuoi comunicare chi era alla guida riceverai una sanzione da € 268,00 a € 1.142,00 (€ 200,20 se paghi entro 5 giorni dalla notifica), oltre spese accertamento e notifica, ma non verranno decurtati i punti dalla patente di guida.
 
Come faccio a comunicare i dati della patente?
Allegato al verbale notificato troverai un modulo "MODULO DI COMUNICAZIONE DATI DEL CONDUCENTE" da compilare a cura del conducente.
La dichiarazione deve essere firmata in originale e restituita (con consegna a mano, tramite PEC  o con lettera raccomandata) al Comando Polizia Locale di Feltre, via G. Gaggia, 2  che ha notificato il verbale a cui è allegata, entro 60 giorni dalla notifica stessa. Alla dichiarazione deve essere allegata la fotocopia della patente (sia nella parte anteriore che in quella posteriore) sulla quale deve essere scritta la seguente frase “Io sottoscritto/a -----nato/a a ---- il ---e residente a ------in via ---DICHIARO che la fotocopia del seguente documento, è conforme agli originali in mio possesso.” La copia fotostatica deve essere firmata”.
· Qualora il conducente sia persona diversa dal proprietario del veicolo (o altro obbligato in solido) e la dichiarazione non è stata firmata in originale ovvero non è stata  allegata la copia della patente di guida, il verbale di contestazione sarà di nuovo notificato, alla persona indicata come conducente, con spese interamente a suo carico.
Hai perso il modulo? Scaricalo da qui Comunicazione conducente per punti patente di guida.doc 18.5 KB

 
I limiti di velocità sono resi di pubblica ragione mediante la posa della segnaletica stradale regolamentare. Come previsto dall'Articolo 131 Regolamento Codice della Strada (Art. 39 Cod. Str.) Segnali di località e di localizzazione - il segnale di INIZIO CENTRO ABITATO (Fig. II.273) ha valore anche per segnalare per i centri abitati il limite di velocità di 50 Km/h e il divieto dei segnali acustici, di cui  rispettivamente agli articoli 142, comma 1, e 156, comma 3, del Codice della Strada. Pertanto non è necessario aggiungere i due segnali di prescrizione di LIMITE DI VELOCITA' e di DIVIETO DI SEGNALAZIONI ACUSTICHE.
 
 

allegato: 

AllegatoDimensione
PDF icon Certificato di Taratura 20181.7 MB

tipologia: